5 Oct 2017

WESG Hearthstone Qualifier, Bertels e MaeveDonovan ci provano!

Tags:

Dopo il quarto posto di Yawgmoth alla recente Nvidia Cup, il Team QLASH è pronto a rituffarsi nel competitive di Hearthstone con il WESG EU Qualifier, torneo  di qualificazione per il WESG Global Finals 2018, con in palio ben $150.000 per il vincitore.

Il torneo si disputerà sulla piattaforma Starladder e vedrà coinvolti i giocatori dei seguenti paesi: Austria, Svizzera, Liechtenstein, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, San Marino, Malta, Città del Vaticano (!) e naturalmente Italia.

A rappresentare i colori QLASH ci saranno Luca ‘Bertels’ Bertelli e Federica ‘MaeveDonovan’ Campana.

Come funziona il WESG Qualifier

Il format del WESG EU Qualifier è da brividi, nel vero senso della parola. Si giocherà in fatti in modalità Best of 5, Conquest ma senza ban. Soprattutto, sarà un torneo single elimination: perdi una partita, sei fuori.

L’assenza del ban e il fatto che basti perdere uno scontro per alzare bandiera bianca, unito a un meta fortemente caratterizzato dall’RNG, rendono il torneo una scheggia impazzita dove può succedere davvero di tutto.

‘Bertels’ e ‘MaeveDonovan’ si sono preparati minuziosamente, come al solito, ma ci vorrà un (bel) po’ di fortuna per fare percorso netto e qualificarsi alle Regional Finals, che si disputeranno dal 22 al 26 novembre.

Il comment di ‘Bertels’ e ‘MaeveDonovan’

Il WESG Qualifier si giocherà oggi a partire dalle 17, ma naturalmente i giocatori hanno già inviato nei giorni scorsi le proprie decklist.

“Sono pronto, per quanto si possa esserlo in questo meta”, ha scherzato ‘Bertels’, che comunque non sarà al meglio dal punto di vista fisico. “Purtroppo mi porto dietro ancora l’influenza che mi ha debilitato all’Nvidia Cup, e proprio stanotte mi è salita la febbre. Farò comunque del mio meglio”.

‘MaeveDonovan’, invece, ha preferito snobbare l’evento dedicato alle giocatrici donne, per gettarsi nella mischia del Qualifier Open: “Non mi piace l’idea che noi ragazze veniamo trattate diversamente dagli uomini: che cosa abbiamo di meno rispetto a loro, per dover organizzare un Qualifier tutto al femminile?”


giornalista sportivo | blogger, traduttore e web content curator di prima generazione | appassionato di poker | concertista mancato | sbustinatore folle | nerd







Comments

comments


Newsletter
mail us || privacy policy || 2017 Team QLASH