31 Aug 2017

Overwatch: analisi della patch PTR del 10/08 e 24/08 by Deamon

Tags: • • •

Questo articolo è stato scritto da Nicolas “Deamon” Mercurio, giocatore del Team QLASH Academy di Overwatch.

Ciao a tutti! Sono Nicolas “Deamon” Mercurio, support del team Academy di Overwatch, e oggi voglio parlarvi delle novità che arriveranno nel mio campo. Blizzard ha da poco aggiornato il PTR, di preciso il 10 e il 24 agosto, aggiungendo la modalità TDM (team Deathmatch), con una nuova mappa dedicata, ed alcuni buff.

Patch del 10/08, rilasciata il 30/08 sul server ufficiale

Nella modalità TDM i giocatori si affronteranno per ottenere la maggiore quantità di kill, che sarà segnata tramite un comodo scoreboard.

Questa modalità è divisa in:

  • Free-For-All: Modalità tutti contro tutti e vincerà il primo che fa 20 kill.

  • Team Deathmatch: Modalità 4v4 che farà vincere il team che arriva a 30 kill prima. I ress di Mercy toglieranno le kill al team avversario!

La nuova mappa

La nuova modalità porterà con sè modifiche ad hoc alle mappe esistenti ed una nuova mappa , Château Guillard, specificamente disegnata per questa modalità.

-Panoramica di Château Guillard

Hero Updates

Junkrat

  • Mina dirompente : ora può tenere due mine contemporaneamente attive al posto di una.

  • Rotobomba : La sua velocità è aumentata del 30% ed è in grado di scalare pareti senza limiti di tempo.

Orisa

  • Mitragliatrice a fusione: la velocità dei proiettili è aumentata del 20%.

  • Barriera protettiva: Viene ingrandita del 20%. Inoltre, la forma della barriera è stata modificata per consentire una maggiore copertura dai nemici che si trovano sotto la barriera.

Roadhog

  • Boccata d’aria: la può utilizzare mentre è in movimento e mentre si cura subisce il 50% di danni in meno.

Widowmaker

  • Rampino: tempo di ricarca ridotto da 12 a 8.

  • Mina venefica: I nemici colpiti ora saranno visibili nella mappa e anche attraverso i muri (solo Widowmaker potrà vederli).

Se devo dare un parere a questi buff, quelli a Widowmaker non li vedo per niente male, anzi! Vista la continua presenza delle dive comp, Widowmaker aveva poco escape da dei possibili Genji o Winston e un eventuale Phara con i pesantissimi 12 secondi di cooldown, ma ora con 8 sembrerebbe essere già più viabile e il buff alla mina venefica lo trovo davvero utile, soprattutto in difesa, dove Widowmaker primeggia.

Per quanto riguarda Orisa, mi piace molto il buff allo scudo. Sono un po’ meno d’accordo riguardo all’aumento della velocità del fuoco primario, dato che mi sembra un po’ esagerato. Tuttavia, Orisa funziona solo in determinate mappe e con una comp adeguata per cui non credo che andrà ad influire in modo troppo marcato sul meta attuale.

Junkrat si è guadagnato un buff molto significativo, dato che con l’attuale ulti di zarya la sua nuova rotobomba può cambiare le sorti del game (non che prima non potesse farlo), e con la doppia mina dirompente il pericolo è sempre dietro l’angolo. All’Apex, uno dei major di Overwatch, prima che ricevesse il buff, lo abbiamo potuto vedere in azione grazie agli X6 Gaming con una comp singolare, che ha permesso di sbaragliare gli Envyus, un team molto affermato nella scena torneistica.

Per ultimo parliamo di Roadhog. Beh, che dire… non mi piace per nulla, dato che al momento non è un pick viabile. Viene usato come un bersaglio per caricare le ultimate e il fatto che possa muoversi e assorbire il 50% di danno in meno quando si cura gli permette di restare più nel campo di gioco, dando quindi ulteriore modo agli avversari di caricare le loro abilità, soprattutto a una Tracer che va a flankare.

Aggiornamenti dell’ultima patch PTR (24/08):

-“Heroes never die!”

D.va

  • Micro Missili: Nuova abilità per D.va, ora può sparare dei piccoli razzi in qualsiasi momento anche, se sta utilizzando altre abilità. Tempo di ricarica 8 secondi. Durante l’uscita sul ptr ha subito un nerf ai danni.

  • Matrice difensiva: ora il tempo di consumo della matrice è ridotto della metà.

  • Rertorazzi: D.va ora puà sparare mentre utilizza lo shift.

Mercy

  • Resurrezzione: Diventa la nuova E di mercy, ora può ressare ogni 30 secondi un singolo target e mentre lo fa non è più invulnerabile.

  • Valchiria: Nuova ultimate di Mercy, potenzia le sue abilità e le permette di volare nella mappa aumentando la velocità di movimento e di volo per 20 secondi. Utilizzandola, aumtenta il range di cura/boost, se più alleati sono vicini li cura/boosta contemporaneamente. Resetta il cooldown della resurrezzione e mentre è in modalità valchiria la E ha 10 secondi di Cooldown invece che 30. Quando utilizza angelo custode per raggiungere gli alleati è molto più veloce.

Reinhardt

  • Barriera: Quando utilizza lo scudo ora, premendo il tasto del fuoco primario, Reinhardt può guardarsi intorno a 360 gradi.

Il buff a Reinhardt mi piace molto! Sinceramente, mi chiedo come mai non lo abbiano creato già con questa possibilità…

Il rework di D.va è curioso: va a rompere le meccaniche della dive con la riduzione dell’utlizzo della matrix. Così facendo, ha molto più danno, a discapito, però, della capacità di sopravvivenza, contando i danni in meno che non potrà assorbire con la matrix.

Il rework di Mercy, personalmente, non lo adoro, ma nemmeno lo detesto: sicuramente sarà meno frustrante dover preoccuparsi di una Mercy avversaria con la vecchia ultimate pronta, ma d’altra parte la sua nuova ulti è molto forte e sarò curioso di vedere come verrà ottimizzata nel competitivo di alti livelli una volta live.

Direi che per oggi è tutto dal vostro Deamon. Magari vedremo qualche noto giocatore stupirci con queste novità, ma per ora non possiamo saperlo. Come sempre, ci vediamo sul Payload!

Photo Credit: Blizzard


Blogger | “La mia vita per l’orda” | Pokemon lover and TCG passionate player







Comments

comments


Newsletter
mail us || privacy policy || 2017 Team QLASH