La competizione è esclusiva per Playstation 4

19 May 2017

Anche la MotoGP diventa un eSport: in palio una BMW!

Che i giocatori scatenino il Valentino Rossi che è in loro, e che i caster sprigionino tutto il Guido Meda che hanno: la MotoGP arriva negli eSport.

Dorna Sports ha infatti annunciato la collaborazione con Milestone, azienda italiana produttrice di videogiochi, per il lancio del MotoGP 17 Esports Championship, un vero e proprio torneo competitivo dedicato agli appassionati delle simulazioni su due ruote.

Il gioco di riferimento sarà naturalmente MotoGP 17, gioco che uscirà il prossimo 15 luglio in esclusiva su Playstation 4. Non una grande notizia per i gamer che giocano su PC e Xbox, ma come diceva Pirandello: “Così è se vi pare”. E anche se non vi pare, aggiungo io.

Le parole di Pau Serracanta

Ovviamente soddisfatto il direttore dell’area commerciale di Dorna Sports, Pau Serracanta, che ha così commentato questa novità:

“Metteremo insieme un pacchetto eccitante, un mix di vita reale e virtuale, per unire i due mondi in maniera assolutamente autentica. Dai nostri migliori partner ai broadcaster tv, passando per i team di MotoGP, gli azionisti lavoreranno insieme per un inizio di successo negli eSports, rispettando i più alti standard ai quali la MotoGP è abituata”.

E ancora:

“Entrare nella scena degli eSports porterà la MotoGP in una nuova era. È un modo unico per coinvolgere la nostra audience che ama il gaming ed è anche un chiaro segnale alla community dei game in generale: la MotoGP non è solo una delle migliori realtà nei motori della vita reale, ma è anche una delle esperienze digitali più eccitanti che un gioco da console possa fornire”.

Come funziona il MotoGP 17 Esports Championship

Se vi state chiedendo come funzionerà il MotoGP 17 Esports Championship, è presto detto. Chiunque avrà la possibilità di partecipare, tramite qualificazioni online nelle quali si dovrà battere un certo tempo limite.

La seconda fase è suddivisa in sette sfide, da disputarsi in specifici circuiti e con condizioni pre-determinate da soddisfare. Da qui scaturiranno i 16 finalisti che si giocheranno il titolo nella finale live di Valencia, trasmessa anche in tv.

Anche se non sappiamo ancora come saranno distribuiti i premi, quel che è certo è che in palio ci sarà anche una BMW 2401. BMW è infatti uno degli sponsor del torneo, oltre a Michelin e Tissot.


giornalista sportivo | blogger, traduttore e web content curator di prima generazione | appassionato di poker | concertista mancato | sbustinatore folle | nerd






Comments

comments


Newsletter
home | quickmail | privacy policy | 2017 Team QLASH