29 May 2017

Guida: nel meta di Un’Goro, tech cards sì o no?

Tags:

Di assoluta rilevanza in quanto armi potenti al servizio dell’estro del competitor, le tech card rappresentano una delle componenti più importanti in ambito torneistico.
La loro funzione è di rinforzare la win-rate di un dato mazzo contro determinati match-up. Le tech card vengono spesso impiegate in un meta affetto da prevalenza di alcuni archetipi dominanti, ai quali è obbligatorio adattarsi tramite ban, scelta mazzi e in ultima istanza proprio con l’impiego delle tech card. È importante però distinguere quando impiegare una carta tech e quando farne a meno, in quanto tali scelte potrebbero avere come effetto collaterale il peggioramento della performance generale del mazzo. Per tale motivo mi sembra doveroso fare un excursus delle tech card di rilievo in questo meta post Un’goro, delineandone i punti forti e i match up in cui tornano utili.

Hungry Crab

Carta core in diversi mazzi con sinergia bestie (Token Druid, Face Hunter), che riescono a farne un buon utilizzo sebbene risulti inutile contro la maggior parte dei meta deck. Non può mancare in una line up che fa del Paladin il suo target.
Tech vs: Murloc Paladin, Token Druid.

Acidic Swamp Ooze

Una delle tech card di rilievo sin dalla beta. È scomparsa dai riflettori poiché soppiantata dalla Gluttonous Ooze, che si mescola meglio in mazzi che non hanno bisogno di tempo swing, ma di survivability.Tuttavia una buona alternativa per midrange deck in un meta saturo di armi.
Tech vs: classi che usano le armi (Hunter, Warrior, Paladin), Gunther Mage.

Gluttonous Ooze

Utile tech dal flavour anti-aggro. Una delle tech più abusate del meta post Un’goro in quanto conferisce un buon rapporto tra costo di mana ed effetto.
Tech vs: classi che usano le armi (Hunter, Warrior, Paladin), Gunther Mage.

Harrison Jones

Chiude il terzetto delle tech dedicate alle armi. Utile in midrange lenti, poveri di card draw, e control deck.
Tech vs: classi che usano le armi (Hunter, Warrior, Paladin), Gunther Mage.

Golakka Crawler

Condivide gli stessi pregi e difetti dell’Hungry Crab, sebbene trovi più target fra i deck utilizzati nel meta.
Tech vs: Pirate warrior, Token Shaman, Miracle Rogue, Quest Rogue, Token Druid

Mind Control Tech

Tech anti-aggro/swarm. L’alone di RNG che avvolge la carta ha fatto si che scalasse negativamente le gerarchie finendo nel dimenticatoio.
Tech vs: Token Druid, Token Shaman

Eater of Secret

Una carta davvero controversa che ben si presta a strategie hard counter mage. Punto in favore per il buon utilizzo che se ne può fare contro Paladin. I pregi non colmano le lacune che genera contro i deck privi di segreti a causa delle statistiche del body irrilevanti per il suo costo in mana.
Tech vs: Mage

Spellbreaker

L’unico silence giocabile tra il pool di carte generiche. Ha trovato un modesto impiego in alcune versioni di Pirate Warrior nel meta corrente. Ottima scelta in un meta caratterizzato da taunt e deathrattle per midrange aggressivi e aggro puri incentrati sui danni provenienti dal board.
Tech vs: deck pieni di taunt, deathrattle singoli (mazzi Paladin)

Elise The Trailblazer

Tra le più apprezzate in strategie counter control. Garantisce una buona tempo play con un body onesto per il mana richiesto, genera card advantage e vantaggio in fatigue sebbene quest’ultimo aspetto venga trascurato nel meta corrente per la mancanza di deck che mirano al fatigue.
Tech vs: Mazzi control

Stampeding Kodo

Tech card difensiva arricchita dall’attributo ”Beast” che genera sinergie interessanti con The Curator, costituendo insieme a quest’ultima un buon package da control di cui spesso il Paladin in virtù di altre carte sinergizzanti (come Aldor Peacekeeper) fa uso.
Tech vs: Midrange aggressivi e aggro

The Black Knight

Tech card utile contro control. Genera una tempo swing nel turno in cui viene giocata e un 2 vs 1 garantito.
Tech vs: Taunt Warrior, Jade Druid, Midrange Paladin, Control Paladin (N’zoth e non)

Baron Geddon

Tech utilizzata molto in passato a causa di un’elevata presenza di token decks (vedi Zoolock). Non vede gioco a causa del body aggressivo di cui dispone a differenza del Primordial Drake, innesto post Un’Goro che si comporta allo stesso modo ma che arricchisce il suo effetto con una keyword taunt e un body dall’impronta difensiva.

Tech vs: Aggro/Swarm decks


Hearthstone professional player | kabala master | groove injector






Comments

comments


Newsletter
mail us || privacy policy || 2017 Team QLASH