6 Jul 2017

Guida: Hemet Aggro Mage: aggressivo con stile

Oggi vi parlerò di un mazzo che in passato mi ha regalato grandi soddisfazioni, sia in torneo sia in ladder, e che ora sembra essere tornato molto efficace allo stato attuale del meta: l’Hemet Aggro Mage.

Scopriamo l’Hemet Aggro Mage

Questo deck è molto aggressivo e punta nei primi turni a togliere più hp possibili con minion come Mana Wyrm, Loot Hoarder e Arcanologist, per poi finire il proprio avversario in mid game grazie a tutti gli spari di cui dispone, ignorando completamente il board del nemico grazie alle “due vite” di Ice Block

Cercate, quando possibile, di utilizzare sempre prima Arcanologist rispetto a qualunque altro peschino – tipo Loot Hoarder, Arcane Intellect e Bloodmage Thalnos –per evitare di pescare il vostro unico segreto (Ice Block) togliendo cosi valore a questo tutore.

I Primordial Glyph sono fondamentali in questo mazzo, essendo in grado di dare la spinta in più che serve per finire il nemico, ma anche di trovare un board clear nel momento del bisogno contro mazzi particolarmente aggressivi come Aggro Druid.

Capitolo Hemet, Jungle Hunter: maneggiare con cura. Utilizzate Hemet solo quando avete abbastanza risorse in mano per sopravvivere o comunque siete in una situazione tale da garantirvi la chiusura del game nel giro di pochi turni, in cui potrete pescare solo le Fireball, i Firelands Portal e le Pyroblast. Grazie a questa leggendaria l’rng sulle pescate per la chiusura verrà annullato completamente e potrete studiarvi matematicamente in quanti turni chiudere il game.

Mulligan

Tenete sempre di mano Mana Wyrm, Arcanologist, Babbling Book, Loot Hoarder e [Sorcerer’s Apprentice], che vi consentiranno di fare qualche danno in più nei primi turni e terranno l’avversario impegnato per la loro rimozione.
Se avete la certezza di essere contro un mazzo aggro, tenete anche Frostbolt e i Primordial Glyph, dai quali potreste trovare qualche rimozione AoE come Blizzard, Flamestrike o Volcanic Potion, in grado di darvi il tempo necessario per finire l’avversario grazie al board clear.

Perché utilizzarlo?

I matchup favorevoli di questo mazzo sono Rogue Miracle, Rogue Quest, Pirate Warrior, Quest Warrior, Paladin Midrange.

Grazie all’introduzione della seconda Pyroblast, anche matchup che prima erano sfavorevoli, come Control Priest e Jade Druid, in molte occasioni si rivelano fattibili, perché il vostro deck non lascia tempo materiale a questi mazzi per rifarsi gli hp dopo il burst iniziale.

Contro Evolve Shaman il matchup è molto incerto, essendoci l’incognita Primordial Glyph che può dare una removal aoe e mettere in seri guai lo Shaman, che se non chiude entro i primi turni rischia di perire essendo completamente privo di cure.

L’utilizzo di questo mazzo è tutto tranne che scontato: le difficoltà principali sono nel calcolare effettivamente quando è il caso o meno di giocare Hemet e quando è il caso di fare un trade piuttosto che andare in testa; tutte scelte che comprenderete mano a mano che utilizzerete questo mazzo e ci prenderete confidenza.



Hearthstone professional player | underestimated vocalist | millenium hashtag: #polloisonfireeeeeee






Comments

comments


Newsletter
mail us || privacy policy || 2017 Team QLASH