Sperimentare Wild Mage

9 May 2017

Born to be Wild: guida al Freeze Mage

Tags: •

Questo mese, con l’annuncio da parte di Blizzard di un torneo ufficiale in formato Wild con i top 64 giocatori Legend Wild del mese di maggio, ho deciso di informarmi sul meta corrente e di sperimentare qualche mazzo nella Heroic Brawl di questa settimana. Oggi vi voglio presentare quello che è uno dei mazzi top tier del formato: il Freeze Mage.

Con la recente uscita dal formato standard di carte come Ice Lance ed Emperor Thaurissan, il Mage ha perso molto in burst ma è riuscito a sopravvivere grazie all’introduzione del Primordial Glyph. In wild non abbiamo questi problemi e possiamo usare sia le vecchie che le nuove potentissime carte di questa classe.

Il mazzo

Rispetto al vecchio Freeze Mage che fino a qualche mese fa eravamo abituati a trovare in Ladder standard, questo mazzo ha più versatilità grazie all’introduzione dei Primordial Glyph, ma meno carte per il controllo del board (può contare solo una Blizzard e due Frost Nova).

Il deck rispetto al passato è più facilitato nel trovare i segreti e scremare il mazzo da pescate morte grazie all’introduzione dell’Arcanologist e alla presenza in duplice copia del celebre Mad Scientist. Questi innesti fanno si che il mazzo riesca a trovare più velocemente i “pezzi” coi quali poter chiudere la partita, nello specifico: Alexstrasza e abbastanza spari (Fireball, Frostbolt e Ice Lance)

Archmage Antonidas è il “jolly” del mazzo, in quanto vi troverete a vincere molti game senza doverlo chiamare in causa, ma sarà lui a salvare le sorti delle partite più lunghe dove gli avversari troveranno cure o dove sarete costretti ad utilizzare i vostri spari per rimuovere le minacce su board da parte di deck più aggressivi.

Emperor Thaurissan va utilizzato nel momento in cui si hanno in mano le carte per la chiusura (Alexstrasza, Fireball, Frostbolt e Ice Lance) o, in alternativa, Archmage Antonidas accompagnato da spell di basso costo in modo tale da poter generare piĂą Fireball possibili nello stesso turno in cui l’Arcimago verrĂ  evocato – in quanto quest’ultimo solitamente non sopravvive piĂą a lungo.

Acolyte of Pain è un perfetto motore di pesca grazie alla sinergia con l’hero power di Jaina che permette di danneggiarlo di un punto vita per volta ottimizzandone cosi l’utilizzo.

Freeze Mage Wild

Mulligan

I tutori (Mad Scientist e Arcanologist) la prima scelta, seguita dai peschini generici (Acolyte of Pain e Arcane Intellect).

Contro i mazzi aggro Doomsayer e Frost Nova sono una ottima opzione soprattutto se si parte per secondi e si è quindi dotati della moneta, permettendo cosi l’utilizzo della combo di queste due carte al turno 4 e bloccando per due turni l’iniziativa degli avversari.

I Medivh's Valet in presenza di tutori di segreti in mano sono una ottima follow up per giocare in curva e possono essere utilizzati sia offensivamente che difensivamente. Quello che non volete mai trovarvi in mano al primo turno sono i segreti, Alexstrasza e Archmage Antonidas.

Combo importanti

Turno 5: Acolyte of Pain + ping (per pescare)
Turno 5: Frost Nova + Doomsayer
Turno 8: Blizzard + Doomsayer
Turno 10: Frost Nova + Archmage Antonidas
Turno 10: [Thalnos] + Fireball + Frostbolt + doppio Ice Lance per 21 danni

– Giocare un Doomsayer di quinto turno anche se il board avversario è vuoto, avendo Emperor Thaurissan in mano, permette di poter giocare la leggendaria a board vuoto rendendo cosi piĂą difficile la rimozione da parte dell’avversario.

– Cosa scegliere dal Primordial Glyph: contro Midrange e Control le scelte devono ricadere quasi sempre su danni aggiuntivi quali Fireball, Frostbolt e Pyroblast, che permettano di cogliere di sorpresa l’avversario con burst aggiuntivo. In caso ci si trovi invece contro mazzi aggressivi la scelta potrebbe ricadere su board clear come Flamestrike, Blizzard, Volcanic Potion o su freeze come Cone of Cold e Frost Nova. Se ci si trova in brutte situazioni, anche un Ice Block aggiuntivo può fare la differenza.


Hearthstone professional player | underestimated vocalist | millenium hashtag: #polloisonfireeeeeee







Comments

comments


Newsletter
mail us || privacy policy || 2017 Team QLASH