Quest'anno, Dota 2 ha elargito quasi $38 milioni

28 Dec 2017

Gli esport più ‘ricchi’ del 2017: comanda Dota 2


Siamo entrati in quel periodo dell’anno in cui si tracciano bilanci e si stilano classifiche. E chi siamo noi per sottrarci da questo trend?

Oggi vogliamo parlarvi degli esport che nel 2017 hanno attribuito i premi più ricchi a team e giocatori professionisti, analizzando i dati raccolti da esportobserver.com.

Inutile dire che al primo posto, e per distacco, troviamo Dota 2.

Dota 2: quasi $38 milioni

Per la prima volta nella storia, il totale dei premi distribuiti nei vari tornei di esport ha sfondato quota 100 milioni di dollari, arrivando a toccare i 109. Quasi 38, per la precisione $37.977.710, arrivano come detto da Dota 2 e in particolare dal The International 2017.

Da quando la Valve ha lanciato quelli che possiamo definire come i mondiali di Dota 2, il gioco ha distribuito oltre 87 milioni di dollari di premi. Positivo anche il saldo rispetto ai premi elargiti nel 2016: +1,4%

Top 5 invariata

Al secondo posto, ma lontanissimo, ecco CS: GO, che tramite i suoi tornei ha arricchito i giocatori per un totale di $19.040.890, +10,3% rispetto al 2016. Tra l’altro, dei 3.622 tornei di esport organizzati nel 2017, 1 su 4 è stato dedicato a CS:GO.

Metaforica medaglia di bronzo per League of Legends e i suoi $11.821.700 di montepremi, con un saldo attivo del 12,8% sul 2016. In totale, quest’anno sono stati poco più di 100 i tornei dedicati al capolavoro di Riot Games.

Al 4° e 5° posto troviamo Heroes of the Storm e CoD: Infinite Warfare, con rispettivamente $4.783.332 e $4.027.526 di premi (+3,2% e +6,9%). Hearthstone occupa solo l’8° posizione, con $2.758.572 ma un brutto -20% rispetto all’anno precedente – sebbene nel 2018 le cose potrebbero cambiare drasticamente.

Gli exploit

Oltre ad Hearthstone, nel 2017 ha distribuito un montepremi globale più basso rispetto al 2016 anche Halo 5: Guardians, lasciando per strada addirittura quasi la metà del prizepool ($1.745.000 nel 2017, $3.259.240 nel 2016).

Sale invece il montepremi annuale dedicato ai tornei di Overwatch: se nel 2016 furono $1.989.264, quest’anno siamo passati a $3.381.137.

Ma il balzo in avanti più lungo lo ha fatto H1Z1: se l’anno scorso questo gioco aveva messo in palio $267.244, quest’anno siamo passati a $1.551.550, per uno strepitoso aumento del 580,1%.


giornalista sportivo | blogger, traduttore e web content curator di prima generazione | appassionato di poker | concertista mancato | sbustinatore folle | nerd







Comments

comments


Newsletter
mail us || privacy policy || 2018 Team QLASH